lunedì 21 ottobre 2013

VOCE DI SAN PIO :

-" Il Savio loda la donna forte: «Le dita sue, dice, maneggiano il fuso» (Prov. 31,19). Volentieri vi dirò qualche cosa sopra queste parole. La vostra conocchia è il cumulo dei vostri desideri; filate, perciò, ogni giorno un poco, tirate filo a filo i vostri disegni fino all’esecuzione e ne verrete infallibilmente a capo; ma avvertite di non affrettarvi, perché attorcigliereste il filo coi nodi ed imbrogliereste il vostro fuso. Camminate, perciò, sempre e, sebbene andrete lentamente avanzando, farete però gran viaggio." (Epist. III, p. 564).

1 commento:

  1. Il fuso lentamente si srotola per creare un capolavoro nelle mani di una donna,troppo velocemente la donna vuole tutto e subito, vuole arrivare ,correre, passare avanti ai tempi del tempo e riesce solo a fare un gran pasticcio.
    E l'uomo non deve metterle fretta,perchè per accontentarlo poi si troverebbe in mano un capo già coi fili tirati e pronti a strapparsi.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.