domenica 18 agosto 2013

VOCE DI SAN PIO :

-"Devi piuttosto umiliarti davanti a Dio anzi che abbatterti di animo, se egli ti riserba le sofferenze del suo Figlio e vuol farti esperimentare la tua debolezza; tu devi levare a lui la preghiera della rassegnazione e della speranza, allor che per fragilità si cade, e ringraziarlo dei tanti benefici di cui ti va arricchendo." (T, 54).

1 commento:

  1. ringraziamo Dio per le notre debolezze affinchè servano a non montare in superbia

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.