sabato 5 luglio 2014

(Mt 11,25-30) Io sono mite e umile di cuore.

VANGELO
 (Mt 11,25-30) Io sono mite e umile di cuore. 
+ Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo Gesù disse: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio; nessuno conosce il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo.Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero».

Parola del Signore

LA MIA RIFLESSIONE
PREGHIERA
Vieni ancora su di me o Santo Spirito e concedimi la gioia e la grazia di saper ascoltare il Signore.Questa è la riflessione del 27 giugno sullo stesso vangelo: http://bricioledivangelo.blogspot.it/search?q=+(Mt+11,25-30)+Io+sono+mite+e+umile+di+cuore.

Alla quale voglio aggiungere due piccolissime cose.L'umiltà di Gesù si misura da una piccola frase in cui troviamo l'offerta e la risposta di Dio :" Cristo, pur essendo di natura divina, non considerò un tesoro geloso la sua uguaglianza con Dio;ma spogliò se stesso,assumendo la condizione di servo e divenendo simile agli uomini.
Apparso in forma umana, umiliò se stesso facendosi obbediente fino alla morte e alla morte di croce. "E subito a tale umiltà segue la risposta di Dio:"Per questo Dio l’ha esaltato e gli ha dato il nome che è al di sopra di ogni altro nome;perché nel nome di Gesù ogni ginocchio si pieghinei cieli, sulla terra e sotto terra;e ogni lingua proclami che Gesù Cristo è il Signore, a gloria di Dio Padre."Qui troviamo l'offerta e la richiesta : "Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. "- " e troverete ristoro per la vostra vita" Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore.Comprendiamo che Dio non ci chiede nulla che non giovi prima di tutto a noi! 
--------------------------------------------------

AVVISO
Accedendo al blog e registrandosi alla newsletter riceverete ogni giorno una e-mail con il vangelo ed il commento e le varie cose pubblicate nel blog stesso

http://bricioledivangelo.blogspot.it/

per leggere e inserire post e commenti e le versioni in francese -inglese e spagnolo : http://www.facebook.com/group.php?gid=136929857240 

oppure sulla nuova pagina: http://www.facebook.com/pages/COME-SI-ENTRA-IN-PARADISOVANGELO-E-RIFLESSIONE-DEL-GIORNO/206580436049815?ref=ts

2 commenti:

  1. MI REFLEXIÓN
    ORACIÓN
    Vamos de nuevo en mi, Espíritu Santo y concédeme la gracia y la alegría de escuchar Signore.Questa es el reflejo de 27 de junio sobre el mismo evangelio: http://bricioledivangelo.blogspot.it/search?q = (Mt 11, 25-30), que soy manso y humilde de corazón.

    A lo que yo añadiría dos pequeñas cose.La humildad de Jesús se mide por una pequeña frase en la que nos encontramos con la oferta y la respuesta de Dios: "Cristo, a pesar de la forma de Dios, no consideró usurpación ser igual a Dios, sino . despojó a sí mismo, tomando forma de siervo, haciéndose semejante a los hombres apareció en forma humana, se humilló a sí mismo, haciéndose obediente hasta la muerte, y muerte de cruz "y ahora que la humildad sigue la respuesta de Dios:". Por esto Dios lo exaltó y le dio un nombre que es sobre todo nombre, para que al nombre de Jesús toda rodilla se doble en los cielos y en la tierra y en los abismos, y toda lengua confiese que Jesucristo es Señor, para gloria . de Dios Padre "Aquí estamos de oferta y demanda:" Vengan a mí todos ustedes que están cansados ​​y agobiados, y yo os haré descansar ". - "Y hallaréis descanso para vuestras almas" Llevad mi yugo sobre vosotros y aprended de mí, que soy manso y humilde de cuore.Comprendiamo que Dios no nos pide nada que no sea propicio ante todo para nosotros!

    RispondiElimina
  2. MY REFLECTION
    PRAYER
    Come again on me, Holy Spirit and grant me the grace and joy of listening Signore.Questa is the reflection of 27 June on the same gospel: http://bricioledivangelo.blogspot.it/search?q = (Mt 11, 25-30) I am meek ​​and humble of heart.

    To which I want to add two small cose.La Jesus' humility is measured by a small sentence in which we find the offer and the answer of God: "Christ, although the form of God, did not consider it robbery to be equal with God, but emptied himself, taking the form of a servant, being born in the likeness of men. Appeared in human form, he humbled himself and became obedient unto death, even death on a cross. "and now to that humility follows God's answer:" For this reason God exalted him and gave him the name that is above every name, that at the name of Jesus every knee should bow, in heaven and on earth and under the earth, and every tongue confess that Jesus Christ is Lord, to the glory of God the Father. "Here we supply and demand:" Come to me, all you who are weary and burdened, and I will give you rest. "- "And you will find rest for your souls" Take my yoke upon you and learn from me, for I am meek and humble of cuore.Comprendiamo that God does not ask us anything that is not conducive first of all to us!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.