giovedì 24 ottobre 2013

Di farisei è pieno il mondo (mingardi lella)

PENSIERINO DEL GIORNO
Oggi parlando in privato con un caro amico,mi sono resa conto di quanto poco amore trasmettiamo proprio noi che diciamo di essere più vicini al Signore.E' proprio vero che il Vangelo è più attuale che mai; che cambiano i nomi e le classi,ma di farisei è pieno il mondo.Anticamente almeno erano solo gli uomini a decidere chi doveva stare dentro e chi fuori dal tempio,oggi ci sono anche le pie donne!!!!Di Gesù tutti sanno tutto,tutti parlano per lui, e pochi ricordano che da lui per grazia sono usciti i raggi della sua misericordia.Magari le stesse persone che fanno la coroncina, parlano e sparlano dei fratelli che il Signore cerca per colmarli della sua divina misericordia, di chi cade,inciampa, o si ferma e ritrae. Queste persone hanno bisogno della nostra preghiera,di pastori che escono a cercarli,di fratelli che li abbracciano e non li giudicano.Di Gesù si dicevano che era uno che andava coi peccatori e le prostitute....oggi voglio sperare di non essere mai tra quelli che escludono, ma tra quelli che vengono esclusi,perchè se il Signore è venuto per i peccatori,per chi non è degno,preferisco ricordare che è qui anche per me e mi chiedo:" non è che forse anche lui si trovava meglio in mezzo a loro che in mezzo ai bigotti"

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.