sabato 21 settembre 2013

VOCE DI SAN PIO :

-"Sono tutto di ognuno. Ognuno può dire: «Padre Pio è mio». Io amo tanto i miei fratelli di esilio. Amo i miei figli spirituali al pari dell’anima mia e piú ancora. Li ho rigenerati a Gesú nel dolore e nell’amore. Posso dimenticare me stesso, ma non i miei figli spirituali, anzi assicuro che quando il Signore mi chiamerà, io gli dirò: «Signore, io resto alla porta del paradiso; vi entro quando ho visto entrare l’ultimo dei miei figli». Soffro tanto per non potere guadagnare tutti i miei fratelli a Dio. In certi momenti sto sul punto di morire di stretta al cuore nel vedere tante anime sofferenti senza poterle sollevare e tanti fratelli alleati con satana." (AP).

1 commento:

  1. Quando si entra in comunione con Gesù come ha fatto San Pio,ci si immerge nella sua misericordia.
    Noi siamo così lontani buon Padre,aiutaci.
    Guarda quanto vorrei essere tutta di Dio e metti dentro di me tutto quello che manca.Te lo chiedo con tutto l'amore che posso,aiutami !

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.