sabato 28 settembre 2013

Il Preziosissimo Sangue di Gesù

Il Preziosissimo Sangue di Gesù


“IL SANGUE DI CRISTO E’ LA CHIAVE DEL PARADISO.”(S. Tommaso d’Aquíno ) 


Maria Valtorta
il 28 giugno 1943 scrive:

Dice Gesù:
"... Eccomi nella veste di Sangue.
Guarda come trasuda e sgorga in rivoli sul mio Volto sfigurato, come scorre lungo il collo,
sul torso, sulla veste, doppiamente rossa perchè intrisa del mio Sangue.
Vedi come bagna le mani legate e scende sino ai piedi, al suolo.
Sono proprio Colui che pigia l'uva di cui parla il Profeta, ma il mio Amore ha pigiato Me.
Di questo Sangue che ho profuso tutto, sino all'ultima goccia, per l'Umanità,
ben pochi ne sanno valutare il prezzo infinito e fruire dei meriti potentissimi.
Ora lo chiedo a chi lo sa guardare e capire, di imitare Veronica ed asciugare col suo amore
il Volto Sanguinoso del suo Dio. Ora io chiedo a chi mi ama di medicare col suo amore
le ferite che continuamente gli uomini mi fanno. Ora Io chiedo, soprattutto,
di non lasciare sperdere questo Sangue, di raccoglierlo con attenzione infinita,
nelle più piccole stille e spargerlo su chi del Mio Sangue non si cura...

Dì dunque così:


"Divinissimo Sangue che sgorghi per noi dalle vene del Dio umanato,
scendi come rugiada di redenzione sulla terra contaminata
e sulle anime che il peccato rende simili a lebbrosi.
Ecco, io ti accolgo, Sangue del mio Gesù,
e ti spargo sulla Chiesa, sul mondo, sui peccatori, sul Purgatorio.
Aiuta, conforta, monda, accendi penetra e feconda, o Divinissimo Succo di Vita.
Nè ponga ostacolo al tuo fluire l'indifferenza e la colpa.
Ma anzi per i pochi che ti amano, per gli infiniti che muoiono senza di Te,
accellera e diffondi su tutti questa divinissima pioggia onde a Te si venga fidenti in vita,
per Te si sia perdonati in morte, con Te si venga nella gloria del tuo Regno.
Così sia."

Ora basta, alla tua sete spirituale Io porgo le mie Vene aperte.
Bevi a questa Fonte.
Conoscerai il Paradiso e il sapore del tuo Dio, né mai quel sapore ti verrà meno
se tu saprai venire sempre a Me con le labbra e l'anima mondata dall'amore."


Il mio Gesù aveva cominciato a parlare alle 4 di mattina,
(..) Gesù ferito e gocciante sangue.
Non è il bel Gesù biancovestito, ordinato, maestoso, delle altre volte,
e non è il fulgente Pargolo dell’ultima volta, sorridente dal seno di Maria.
È un triste, tristissimo Gesù, le cui lacrime si mescolano al sangue, contuso, spettinato,
sporco, strappato nella veste, con le mani legate, con la corona ben fitta sul capo.
Vedo distintamente la corona di grosse spine, non lunghe ma fitte fitte, che penetrano e sgraffiano le carni.
Ogni capello ha la sua goccia di sangue e sangue scende, in rivoletti, dalla fronte sugli occhi,
lungo il naso, giù per la barba e il collo, sulla veste, goccia sulle mani,
e sembra più rosso tanto esse sono pallide, bagna la terra dopo aver bagnato i piedi.
Ma quello che è tristissimo a vedersi è lo sguardo …
Chiede pietà e amore, e tradisce, sotto la sua rassegnata mansuetudine, un Dolore infinito.
Anche qui, se fossi capace, vorrei poterlo disegnare per lei e per me.
Perché, se penso bene, nessun quadro di Gesù e Maria che io conosca assomiglia a ciò che vedo.
Né nei tratti, né nell’espressione. Questa soprattutto manca nelle opere di autori.
( Da I Quaderni del 1943, di Maria Valtorta, ed. CEV)


Il Sangue di mio Figlio
( Racconto )Metafora della morte di Gesù

IL SANGUE DI MIO FIGLIO 
Metafora della morte di Gesù
È la sera di un venerdì qualunque e stai guidando verso casa tua. Sintonizzi la radio.
Il notiziario racconta una storia di poca importanza:
In un paese lontano sono morte tre persone di un'influenza che non si è mai vista.
Non ci badi molto... Il lunedì, quando ti alzi, senti che non sono più tre,
ma 30.000 le persone morte nelle colline remote dell'India.
Addetti al controllo delle malattie degli U.S.A., sono andati ad investigare.
Il martedì è già la notizia più importante in prima pagina del quotidiano,
perché non solo riguarda l' India, ma anche il Pakistan, l'Iran e l'Afganistan
e presto la notizia è in tutti i notiziari. La stanno chiamando "L'Influenza Misteriosa"
e tutti si domandano: Come la controlleremo?
Intanto una notizia sorprende tutti. L'Europa chiude le sue frontiere, non ci saranno voli
verso la Francia dall'India, né da nessun altro paese nel quale si sia manifestata la malattia.
Riguardo la chiusura delle frontiere, stai ascoltando le notizie,
quand'ecco la traduzione di una donna, in Francia, che dice che c'è un uomo all'ospedale
che sta morendo a causa dell' "Influenza Misteriosa". C'è panico in Europa.
La stampa dice che quando hai il virus, è lì da una settimana e non te ne rendi ancora conto.
Dopo, hai 4 giorni di sintomi orribili e poi muori.
L'Inghilterra chiude anche le sue frontiere, però è tardi, passa un altro giorno
e il presidente degli U.S.A. chiude le frontiere ad Europa ed Asia,
per evitare il contagio nel paese, finché non si trovi la cura...
Il giorno seguente la gente si riunisce nelle chiese a pregare per una cura ed entra qualcuno dicendo:
Prendete la radio e ascoltate la notizia: 2 donne sono morte a New York.
In poche ore, sembra che la cosa invaderà tutto il mondo.
Gli scienziati continuano a lavorare per trovare l'antidoto, però non funziona niente.
All'improvviso, arriva la notizia attesa: Si è decifrato il codice del DNA del Virus.
Si può creare l'antidoto. Si richiede il sangue di qualcuno che non sia stato infettato.
Così, dappertutto si viene esortati a recarsi presso gli ospedali
per eseguire un esame del proprio sangue.
Vai volontario con la tua famiglia, insieme ad alcuni vicini, domandandoti:
Che succederà? Sarà questa la fine del mondo?...
All'improvviso il dottore esce gridando un nome che ha letto nel suo quaderno.
Il più piccolo dei tuoi figli è accanto a te, ti afferra per la giacca e dice:
"Papà, questo è il mio nome!".
Prima di poter reagire, si stanno portando via tuo figlio e gridi: "Aspettate!".
E loro rispondono: "Va tutto bene, il suo sangue è pulito, il suo sangue è puro.
Crediamo che abbia il tipo di sangue giusto".
Dopo 5 lunghi minuti escono i medici piangendo e ridendo.
È la prima volta che vedi ridere qualcuno da una settimana a questa parte.
Il dottore più anziano ti si avvicina e dice: "Grazie, signore!, Il sangue di suo figlio è perfetto,
è pulito e puro, possiamo creare l'antidoto contro questa malattia...".
La notizia corre per ogni dove, la gente sta pregando e ridendo di felicità.
Nel frattempo il dottore si avvicina a te e a tua moglie e dice: "Possiamo parlare un momento?
È che non sapevamo che il donatore sarebbe stato un bambino,
perciò abbiamo bisogno che firmiate questo modulo per darci il permesso di usare il suo sangue".
Mentre stai leggendo il documento ti rendi conto che non hanno precisato la quantità
di cui hanno bisogno e domandi: "Quanto sangue?...".
Il sorriso del dottore scompare e risponde: "Non pensavamo che fosse un bambino".
"Non eravamo preparati ! Ci serve tutto !!!".
Non puoi crederci e cerchi di rispondere: "Ma, ma...".
Il dottore continua ad insistere:
"Lei non capisce, stiamo parlando della cura per tutto il mondo. Per favore firmi, ci serve...tutto!".
Tu domandi: "Ma non potete fargli una trasfusione?".
Segue la risposta:
"Se avessimo sangue pulito, potremmo.. Firmerà?....... Per favore?..... Firmi!!......"
In silenzio e senza potere sentire le stesse dita che reggono la penna nella mano, lo firmi.
Ti chiedono: "Vuole vedere suo figlio ?".
Cammini verso l'ambulatorio dove tuo figlio è seduto sul letto, dicendo: "Papà, mamma! Che succede?".
Prendi la sua mano e gli dici: "0h Figlio, tua mamma ed io ti amiamo
e mai lasceremmo che ti succedesse qualcosa che non fosse necessario, lo capisci questo?"
E quando il dottore ritorna e ti dice:
"Mi dispiace, ma dobbiamo iniziare, gente di tutto il mondo sta morendo...",
puoi andartene? Puoi voltare le spalle a tuo figlio e lasciarlo lì ?...
mentre lui ti dice: "Papà, mamma, perché mi state abbandonando ?"

La settimana seguente,
quando fanno una cerimonia per rendere omaggio a tuo figlio,
alcune persone restano a casa a dormire,
altre non vengono perché preferiscono andare a passeggiare
o vedere una partita di calcio
e altre vengono alla cerimonia con un sorriso falso,
fingendo di essere commossi per "l'eroico gesto".

Vorresti fermarti e gridare:
"Mio figlio è morto per voi. Come? Non vi interessa?"



Forse questo è ciò che Dio vuole dirci:
"Mio figlio è morto,
e non sanno quanto li amò"





  "Sangue di Gesù,
  prezzo del nostro riscatto,
  sii benedetto in eterno!"  



PROMESSE DI NOSTRO SIGNORE A COLORO
CHE ONORANO IL SUO PREZIOSISSIMO SANGUE


Fatte nel 1960 ad una suora umile serva in Austria.

   1 Coloro i quali giornalmente offrono al Padre celeste il loro lavoro, sacrifici e preghiere in unione col Mio Preziosissimo Sangue e le Mie Piaghe in riparazione possono essere certi che le loro preghiere e sacrifici sono scritti nel Mio Cuore e che una grande grazia dal Padre Mio li attende.
   2 A quelli che offriranno le loro sofferenze, preghiere e sacrifici con il Mio Preziosissimo Sangue e le Mie Piaghe per la conversione dei peccatori, la loro felicità nell'eternità sarà raddoppiata e sulla terra diventeranno capaci di convertire molti per le loro preghiere.
   3 Coloro i quali offrono il Mio Preziosissimo Sangue e le Mie Piaghe, con contrizione per i loro peccati, noti e ignoti, prima di ricevere la S. Comunione possono star certi che non faranno mai una Comunione indegnamente e che raggiungeranno il loro posto in Paradiso.
   4 A coloro i quali, dopo la Confessione, offrono le Mie sofferenze per tutti i peccati della loro intera vita e reciteranno volontariamente come penitenza il Rosario delle Sante Piaghe, le loro anime diventeranno così pure e belle proprio come dopo il battesimo, perciò possono pregare, dopo una Confessione simile, per la conversione di un grande peccatore.
   5 Quelli che quotidianamente, offrono per i morenti della giornata il Mio Preziosissimo Sangue, mentre in nome del Morente esprimono dolore per i 1oro peccati, per i quali offrono il Mio Preziosissimo sangue, possono essere certi di aver aperto i cancelli del cielo per molti peccatori che possono sperare una bella morte per se stessi.
   6 Coloro i quali onorano il Mio preziosissimo Sangue e le Mie Sante Piaghe con profonda meditazione e rispetto e Li offrono molte volte al giorno, per se stessi e per i peccatori, sperimenteranno e pregusteranno sulla terra una dolcezza di Cielo e proveranno una profonda pace nei loro cuori.
   7 Quelli che offrono alla Mia Persona, come unico Dio, per tutta l'umanità, il Mio preziosissimo Sangue e le Mie Ferite, specialmente quella della Coronazione di Spine, a copertura e riscatto dei peccati del mondo, possono produrre la riconciliazione con Dio, ottenere molte grazie e indulgenze per gravi punizioni e ottenere infinita Misericordia dal Cielo per se stessi.
   8 Quelli che, trovandosi gravemente ammalati, offrono per se stessi il Mio Preziosissimo sangue e le Mie Piaghe (…) e implorano attraverso il Mio Preziosissimo Sangue, aiuto e salute, sentiranno subito il loro dolore alleviato e vedranno un miglioramento; se sono incurabili dovrebbero perseverare perché saranno aiutati.
   9 Quelli che in grande bisogno spirituale recitano le litanie al Mio Preziosissimo Sangue e le offrono per se stessi e per tutta l'umanità otterranno aiuto, celestiale consolazione, e una profonda pace; otterranno forza contro la sofferenza o ne saranno liberati.
   10 Coloro i quali ispireranno ad altri il desiderio di onorare il Mio preziosissimo Sangue e di offrilo per tutti quelli che lo onorano, sopra tutti gli altri beni tesori del mondo, e quelli che compiono spesso l'adorazione del Mio Preziosissimo Sangue, avranno un posto d'onore vicino al Mio trono e avranno grande potere di aiutare gli altri, specialmente nel convertirli.

LITANIE DEL PREZIOSISSIMO SANGUE
Signore, pietà Signore, pietà
Cristo, pietà Cristo, pietà
Signore, pietà Signore, pietà
Cristo, ascoltaci Cristo, ascoltaci
Cristo, esaudiscici Cristo, esaudiscici
Padre celeste, Dio abbi pietà di noi
Figlio Redentore del mondo, Dio abbi pietà di noi
Spirito Santo, Dio abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio salvaci
Sangue di Cristo, Unigenito dell’Eterno Padre salvaci
Sangue di Cristo, Verbo di Dio incarnato salvaci
Sangue di Cristo, della nuova ed eterna alleanza salvaci
Sangue di Cristo, scorrente a terra nell’agonia salvaci
Sangue di Cristo, profuso nella flagellazione salvaci
Sangue di Cristo, stillante nella coronazione di spine salvaci
Sangue di Cristo, effuso sulla croce salvaci
Sangue di Cristo, prezzo della nostra salvezza salvaci
Sangue di Cristo, senza il quale non vi è perdono salvaci
Sangue di Cristo, nell’Eucaristia bevanda e lavacro delle anime salvaci
Sangue di Cristo, fiume di misericordia salvaci
Sangue di Cristo, vincitore dei demoni salvaci
Sangue di Cristo, fortezza dei martiri salvaci
Sangue di Cristo, vigore dei confessori salvaci
Sangue di Cristo, che fai germogliare i vergini salvaci
Sangue di Cristo, sostegno dei vacillanti salvaci
Sangue di Cristo, sollievo dei sofferenti salvaci
Sangue di Cristo, consolazione nel pianto salvaci
Sangue di Cristo, speranza dei penitenti salvaci
Sangue di Cristo, conforto dei morenti salvaci
Sangue di Cristo pace e dolcezza dei cuori salvaci
Sangue di Cristo, pegno della vita eterna salvaci
Sangue di Cristo, che liberi le anime del purgatorio salvaci
Sangue di Cristo, degnissimo di ogni gloria ed onore salvaci.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo perdonaci, o Signore
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo esaudiscici, o Signore
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo abbi pietà di noi.
Ci hai redenti, o Signore, con il tuo Sangue E ci hai fatti regno per il nostro Dio.
Preghiamo:
Eterno Padre, ricevi per mezzo del Cuore addolorato di Maria, il Sangue divino che Gesù Cristo, Figlio Tuo, ha sparso nella Sua Passione: per le Sue Piaghe, per il Volto sfigurato, per il Suo Capo trapassato di Spine, per il Cuore straziato, per la Sua Agonia nel Getsemani, per la Piaga della Spalla; per la Sua Passione e Morte, per tutti i meriti Suoi Divini e per le Lacrime e Dolori di Maria Corredentrice: perdona le anime e salvaci dall'eterna dannazione.


PREGHIERE AL PREZIOSISSIMO SANGUE



CONSACRAZIONE AL SANGUE DI GESÙ’ CRISTO

Signore Gesù che ci ami e ci hai liberati dai nostri peccati con il tuo Sangue,
Ti adoro, Ti benedico e mi consacro a Te con viva fede. 
Con l'aiuto del tuo Spirito m'impegno a dare di tutta la mia esistenza, 
animata dalla memoria del tuo Sangue, 
un servizio fedele alla volontà di Dio per l'avvento del tuo Regno. 
Per il tuo Sangue versato in remissione dei peccati, 
purificami da ogni colpa e rinnovami nel cuore, perché risplenda 
sempre più in me l'immagine dell'uomo nuovo creato secondo giustizia e santità. 
Per il tuo Sangue, segno di riconciliazione con Dio tra gli uomini, 
rendimi docile strumento di comunione fraterna. 
Per la potenza del tuo Sangue, prova suprema della tua carità, 
dammi il coraggio di amare Te e i fratelli fino al dono della vita.
O Gesù Redentore, aiutami a portare quotidianamente la croce, 
perché la mia goccia di sangue, unita al tuo, giovi alla redenzione del mondo. 
O Sangue divino, che vivifichi con la tua grazia il corpo mistico, 
rendimi pietra viva della Chiesa. 
Dammi la passione dell'unità tra i cristiani. 
Infondimi nel cuore grande zelo per la salvezza del mio prossimo. 
Suscita nella Chiesa numerose vocazioni missionarie, 
perché a tutti i popoli sia dato di conoscere, amare e di servire il vero Dio. 
O Sangue preziosissimo, segno di liberazione e di vita nuova, 
concedimi di preservare nella fede, nella speranza e nella carità, perché, 
da Te segnato, possa uscire da questo esilio ed entrare nella terra promessa del Paradiso, 
per cantarti in eterno la mia lode con tutti i redenti. Amen. 
San Gaspare del Bufalo 



NOVENA AL PREZIOSISSIMO SANGUE

O Sangue Preziosissimo, sorgente di vita eterna, prezzo e motivo dell'universo,
bagno sacro delle nostre anime, che difendi senza sosta la causa degli uomini 
presso il Trono della suprema Misericordia, io ti adoro profondamente. 
Io vorrei, se possibile, compensare le ingiurie e gli oltraggi che ricevi 
continuamente da parte degli uomini, soprattutto da parte di quelli che osano bestemmiare.
Chi potrebbe non benedire il Sangue così Prezioso, 
non essere infiammato d'amore per Gesù che l'ha versato? 
Cosa sarei diventato se non fossi stato riscattato da questo Sangue Divino, 
che l'Amore ha fatto uscire fino all'ultima goccia dalle vene del mio Salvatore? 
O Amore immenso, che ci hai donato questo balsamo di salvezza!
O balsamo inestimabile, che provieni dalla sorgente di un amore infinito! 
Io ti scongiuro, che tutti i cuori e tutte le lingue ti lodino, 
ti benedicano e ti rendano grazia, ora e sempre, nei secoli dei secoli. 
Così sia. 
Pater, Ave, Gloria

( Questa preghiera è da recitarsi per nove giorni consecutivi,
e si raccomanda di assistere almeno ad una Messa durante il tempo della Novena. )
 



CORONCINA AL PREZIOSISSIMO SANGUE DI GESU’

Santa Maria Maddalena De' Pazzi 
era solita offrire il Divin Sangue cinquanta volte al giorno. 
Apparendole Gesù le disse: Da che tu fai questa offerta, 
non puoi immaginare quanti peccatori si siano convertiti 
e quante anime siano state liberate dal Purgatorio!

Sui grani grossi :

“Eterno Padre, io vi offro
per il Cuore Immacolato di Maria
il Sangue di Gesù Cristo,
per la santificazione dei Sacerdoti
e la conversione dei peccatori,
per i moribondi e le anime del Purgatorio!”


Sui grani piccoli :

“Scenda, o Gesù, il tuo Sangue
sopra di me per fortificarmi
e sopra il demonio per abbatterlo”.

Alla fine:Pater, Ave, Gloria, Eterno riposo.



2 ° CORONCINA AL PREZIOSISSIMO SANGUE PROMESSE DI GESU' :

"A chiunque reciterà la corona del preziosissimo Sangue, 
Io prometto ogni volta la conversione di un peccatore 
oppure la liberazione di un'anima del Purgatorio."
"Se la persona che la recita è tutto amore e purezza come te, 
notalo bene, salvo un'anima ad ogni invocazione….
Ti ho incaricata, di far fruttificare il Mio preziosissimo Sangue, 
di spanderlo sulle anime."

Sui grani grossi :
Eterno Padre ti offriamo il Sangue preziosissimo di Gesù
in penitenza dei miei peccati,
in suffragio delle anime sante del Purgatorio,
soprattutto di quelle più abbandonate,
ricevile oggi in paradiso
affinché assieme agli angeli e alla SS. Vergine,
ti lodino e ti benedicano in eterno. Amen


Sui grani piccoli :
Gesù mio, perdono e misericordia,
per i meriti infiniti del tuo preziosissimo Sangue.


Alla fine 
si ripete tre volte:
Eterno Padre,
ti offriamo il Sangue preziosissimo ecc….




PREGHIERA AL PREZIOSISSIMO SANGUE

Signore Gesù Cristo, che ci hai redenti con il tuo Sangue prezioso, noi ti adoriamo! 
Prezzo infinito del riscatto dell'universo, mistico lavacro delle anime nostre, 
il tuo Sangue divino è il pegno della nostra salvezza presso il Padre misericordioso.
Sii sempre benedetto e ringraziato, Gesù, per il dono del tuo Sangue, 
che con Spirito di amore eterno hai offerto 
fino all'ultima stilla per farci partecipi della vita divina. 
Il Sangue, che hai versato per la nostra redenzione, 
ci purifichi dal peccato e ci salvi dalle insidie del maligno. 
Il Sangue della nuova ed eterna alleanza, nostra bevanda nel sacrificio eucaristico, 
ci unisca a Dio e tra di noi nell'amore, nella pace 
e nel rispetto di ogni persona, specialmente dei poveri. 
O Sangue di vita, di unità e di pace, mistero d'amore e sorgente di grazia, 
inebria i nostri cuori del Santo Spirito.
Signore Gesù vorremmo compensarti delle ingratitudini e degli oltraggi, 
che ricevi continuamente dai peccati delle tue creature. 
Accetta la nostra vita in unione con l'offerta del tuo Sangue, 
perché possiamo completare in noi ciò che manca alla tua passione 
per il bene della Chiesa e per la redenzione del mondo. 
Signore Gesù Cristo, fa' che tutti i popoli e tutte le lingue ti possano benedire 
e ringraziare qui in terra e nella gloria dei cieli con il canto di lode:
«Ci hai redenti, o Signore, con il tuo Sangue e hai fatto di noi un regno per il nostro Dio». 
Amen.




PREGHIERA AL PREZIOSISSIMO SANGUE

Sangue prezioso di Gesù, simbolo e prezzo del nostro riscatto, 
continua a sgorgare dalle tue piaghe sante, dal tuo Cuore di noi innamorato! 
Apriti un varco in tante anime profanate dalla colpa, inveterate nella bestemmia e nel vizio! 
Scorri delizioso in quelle dei nostri fanciulli, 
per nutrire la loro innocenza e lasciarvi germi di vocazione. 
Profuma sempre più i cuori dei nostri sacerdoti, perché ci comunichino, 
per intercessione di Maria, le tue effusioni d'amore.



OFFERTA QUOTIDIANA DEL PREZIOSISSIMO SANGUEEterno Padre ti offro per le mani purissime di Maria Corredentrice 
il Sangue Preziosissimo di Gesù, sparso generosamente nella Passione e ogni giorno sugli altari; 
unisco le preghiere, le azioni, le sofferenze mie di questo giorno, 
secondo le divine intenzioni della Vittima Santa, in isconto dei miei peccati,
per la conversione dei peccatori, per i bisogni della S. Chiesa.
In particolare te l'offro: (qui si formula l'intenzione particolare ....).




IN ONORE DEL PREZIOSISSIMO SANGUE 
«O Sangue di Gesù, prezzo infinito di riscatto dell’universo, 
bevanda e lavacro delle nostre anime, che difendi la causa dell’umanità
dinanzi al trono della suprema misericordia, noi ti adoriamo.
Vorremmo, per quanto è possibile, compensarti dell’ingratitudine e degli oltraggi, 
che ricevi continuamente dai tanti peccatori, soprattutto da quanti ardiscono bestemmiarti. 
O Sangue di redenzione e di vita, di unità e di pace, 
sorgente di grazia e pegno di vita eterna, 
fa'che tutti i cuori e tutte le lingue ti possano lodare, 
benedire e ringraziare ora e sempre».




PREGHIERA AL PREZIOSISSIMO SANGUE
PER LA CONVERSIONE DI UN PECCATORE OSTINATO 
(S. Caterina)

Mio Signore, io so che se mirate alle nostre iniquità 
non vi sarà alcuno che possa scampare l'eterna dannazione. 
Ma ricor­datevi che avete sofferto i più crudeli strazi, 
sparso il vostro Sangue preziosissimo e siete morto al solo fine di perdonarci. 
Io altra consolazione non ho sulla terra, se non di vedere i peccatori che tornano ai vostri piedi. 
Concedetemi la conversione di questo peccatore ostinato: 
l'anima sua è nelle vostre mani.




OFFERTA DEL PREZIOSISSIMO SANGUE PER UNA PERSONA AMMALATA

O Signore Gesù, tu sei il medico divino che guarisce le piaghe dell'anima e quelle del corpo. 
Ti raccomando la cara persona di... (nome) che giace sul letto del dolore. 
Per i meriti del tuo Sangue, preziosissimo de­gnati di ridargli la salute. 
Gloria al Padre...Signore nostro, Gesù, che sempre pietoso verso le umane miserie, sanasti ogni sorta di infermità,
muovi a compassione di questa cara persona che sta soffrendo per questa malattia. 
Per i meriti del tuo Sangue Preziosissimo liberala da ogni male. 
Gloria al Padre...Signore nostro, Gesù, tu hai detto: «Venite a me, voi tutti che siete afflitti ed io vi ristorerò», 
ripeti a questa cara persona le parole che ascoltano tanti malati dalla tua voce:
«Alzati e cammina! » affinché per i meriti del Sangue Prezioso 
possa subito correre ai piedi del tuo altare a sciogliere il cantico di ringraziamento.
Gloria al Padre...Maria, salute degli infermi, prega per questa cara persona che non sta bene in salute. 
Ave Maria... 




OFFERTA DEL PREZIOSISSIMO SANGUE PER I MORIBONDI

Eterno Padre, Ti offro i meriti del Sangue preziosissimo di Gesù, 
tuo diletto Figlio e mio Redentore divino, 
per tutti quelli che oggi passeranno all'altra vita; 
preservali dalle pene dell'inferno e conducili nel santo paradiso.
Così sia.




OFFERTA DEL PREZIOSISSIMO SANGUE PER I DEFUNTI

Eterno Padre, ti offro il Sangue che Gesù, tuo Figlio diletto, 
sparse durante la dolorosa agonia nell'orto degli ulivi, 
per ottenere la liberazione delle anime benedette del Purgatorio,
specialmente per l'anima di... (nome)
L'eterno riposo...
Eterno Padre, ti offro il Sangue che Gesù, tuo Figlio diletto, 
sparse nella crudele flagellazione e coronazione di spine, 
per ottenere la liberazione delle anime benedette del Purgatorio, 
specialmente per l'anima di... (nome)
L'eterno riposo...
Eterno Padre, ti offro il Sangue che Gesù, tuo Figlio diletto, 
sparse lungo la via del Calvario, 
per ottenere la liberazione delle anime benedette del Purgatorio, 
specialmente per l'anima di... (nome) 
L'eterno riposo...
Eterno Padre, ti offro il Sangue che Gesù, tuo Figlio diletto, 
sparse nella crocifissione e nelle ore di agonia sulla Croce, 
per ottenere la liberazione delle anime benedette del Purgatorio, 
specialmente per l'anima di... (nome)
L'eterno riposo...
Eterno Padre, ti offro il Sangue che Gesù, tuo Figlio diletto, 
sparse dalla ferita del suo sacratissimo Cuore, 
per ottenere la liberazione delle anime benedette del Purgatorio, 
specialmente per l'anima di... (nome) 
L'eterno riposo...





PREGHIERA ALLA REGINA DEL PREZIOSISSIMO SANGUE

O Maria, noi ti salutiamo Regina del preziosissimo Sangue, 
poiché il Sangue divino è il titolo supremo della tua regalità sul mondo intero. 
Tu l'hai elargito al Figlio di Dio. 
Ti sei unita all'offerta del Sangue che l'Agnello immacolato Gesù 
ha versato per la riconciliazione di Dio con gli uomini e tra di loro.
Per questo sei per noi Madre nell'ordine della grazia 
e Dispensatrice dei benefici della redenzione su tutti i tuoi figli qui in terra
e sulle Anime Sante del purgatorio.
Ti preghiamo, o Madre, ottienici con la tua intercessione una più larga effusione 
di questo Sangue adorabile sul Papa, sui Vescovi, sui Sacerdoti, sulle persone consacrate, 
sui sofferenti, sui fedeli del popolo di Dio, su tutti, perché, 
purificati e rinnovati nel Sangue di Cristo, possano raggiun­gere la piena comunione con Dio 
e celebrare il trionfo del Sangue dell'Agnello nella Gerusalemme celeste. Amen.






Un omaggio al Preziosissimo Sangue di Gesùnel sito delle carissime sorelle Carmelitane Scalze di Parma.





Preghiere e letture
sul Preziosissimo Sangue di Gesù
dal sito
Preghiere a Gesù e Maria






IL MISTERO DEL SANGUE DI CRISTOGli scritti di suor Antonietta Prevedello 
per la gloria del Sangue prezioso di Gesù 
e la diffusione del suo culto.

http://www.preghiereagesuemaria.it/libri/il%20mistero%20del%20sangue%20di%20cristo_1_1.htm



Anima ChristiAnima Christi, sanctifica me.
Corpus Christi, salva me.
Sanguis Christi, inebria me.
Aqua lateris Christi, lava me.
Passio Christi, conforta me.
O bone Jesu, exaudi me.
Intra vulnera tua absconde me.
Ne permittas a Te me separari.
Ab hoste maligno defende me.
In hora mortis meae voca me,
Et jube me venire ad Te,
Ut cum Sanctis tuis laudem Te
In saecula saeculorum.
Amen.


Anima di CristoAnima di Cristo, santificami,
Corpo di Cristo, salvami.
Sangue di Cristo, inebriami,
acqua del costato di Cristo, lavami.
Passione di Cristo, fortificami.
Oh buon Gesù, esaudiscimi.
Nelle tue piaghe, nascondimi.
Non permettere che io sia separato da Te.
Dal nemico difendimi.
Nell'ora della mia morte chiamami,
e comandami di venire a Te,
Perché con i tuoi Santi ti lodi,
nei secoli dei secoli.
Amen.


tratto da:
http://digilander.libero.it/giardinoangeli/Luglio/PreziosissimoSangue.html

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.