mercoledì 13 luglio 2011

Sembra incredibile che sia passato quasi un anno...sembra assurdo come ogni giorno e sempre di più ti sento dentro.Vorrei dirti che tutto è come prima,ma niente è più così...non sei sostituibile,non sento nient'altro,solo te.Oggi ho pensato che anche la tua morte è stata una grazia, perché sei morta senza soffrire, non sei morta colpevole di niente, ed adesso nessuno più ti maledice!
Amore mio che non ho saputo difendere,amore mio che non morirai  mai, perché vivrai sempre nel mio cuore e nelle mie lacrime.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.