venerdì 13 maggio 2011

mi perderei per te

Voglio legarmi alla tua rabbia e sparire dal mondo
E vederti finalmente libero
Volteggiare e sbattere leali
Libero di aver voglia di gridare e volare
Rincorrere altri gabbiani
Buttarti in picchiata sicuro di saperti fermare
Senza pesi legati alle caviglie
Solo tu e il vento
Ed in alto e dentro te
La luce di Dio.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.