domenica 17 aprile 2011

Mc 1,21b-28 Gesù insegnava come uno che ha autorità

Vangelo


Mc 1,21b-28 Gesù insegnava come uno che ha autorità

+ Dal Vangelo secondo Marco

In quel tempo, Gesù, entrato di sabato nella sinagoga, [a Cafarnao,] insegnava. Ed erano stupìti del suo insegnamento: egli infatti insegnava loro come uno che ha autorità, e non come gli scribi.
Ed ecco, nella loro sinagoga vi era un uomo posseduto da uno spirito impuro e cominciò a gridare, dicendo: «Che vuoi da noi, Gesù Nazareno? Sei venuto a rovinarci? Io so chi tu sei: il santo di Dio!». E Gesù gli ordinò severamente: «Taci! Esci da lui!». E lo spirito impuro, straziandolo e gridando forte, uscì da lui.
Tutti furono presi da timore, tanto che si chiedevano a vicenda: «Che è mai questo? Un insegnamento nuovo, dato con autorità. Comanda persino agli spiriti impuri e gli obbediscono!».
La sua fama si diffuse subito dovunque, in tutta la regione della Galilea.

Parola del Signore
-----------------------------
LA MIA RIFLESSIONE
preghiera
Vieni o Santo Spirito,vieni e parlami come se fossi giusta ai tuoi occhi,non guardare alle mie colpe,non meriterei niente,ma alla tua misericordia,e dammi la possibilità di interpretare la tua parola.Amen.

La cosa che mi salta agli occhi in questa pagina di Vangelo,è il fatto che Gesù è diverso dagli scribi e dai sacerdoti del tempio,questi infatti leggevano i testi sacri,ma non li interpretavano.Proclamavano la parola di Dio,ma non la facevano loro…Gesù invece parla a nome suo,dice cose come convertitevi,il regno di Dio è vicino,e ordina al diavolo di lasciare il corpo degli sventurati che ne sono oppressi.Anche il diavolo lo riconosce ed urla il suo nome,lo chiama il Santo di Dio.Questo suo potere di comandare sugli spiriti impuri,di compiere miracoli,lascia stupefatti tutti coloro che lo seguono.Alcuni vengono abbagliati da Lui,e cominciano ad avere in lui una grande fede,a vederlo come colui che saprà risolvere i loro problemi ,altri invece ne avranno paura,penseranno che per causa sua ,non avranno più ascendente sugli altri,vedranno sminuirsi il loro potere.Anche satana e i suoi compari,non accettano certo di buon occhio che Gesù sia venuto a scacciarli…e noi sappiamo come satana sa manipolare le menti.
Seguiamo Gesù,chiamiamolo in nostro soccorso quando abbiamo paura di sbagliare e di cadere nelle trappole di satana,ed egli accorrerà.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.