domenica 17 aprile 2011

Lc 5,1-11 Lasciarono tutto e lo seguirono.

Vangelo
Lc 5,1-11 Lasciarono tutto e lo seguirono.

+ Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, mentre la folla gli faceva ressa attorno per ascoltare la parola di Dio, Gesù, stando presso il lago di Gennèsaret, vide due barche accostate alla sponda. I pescatori erano scesi e lavavano le reti. Salì in una barca, che era di Simone, e lo pregò di scostarsi un poco da terra. Sedette e insegnava alle folle dalla barca.
Quando ebbe finito di parlare, disse a Simone: «Prendi il largo e gettate le vostre reti per la pesca». Simone rispose: «Maestro, abbiamo faticato tutta la notte e non abbiamo preso nulla; ma sulla tua parola getterò le reti». Fecero così e presero una quantità enorme di pesci e le loro reti quasi si rompevano. Allora fecero cenno ai compagni dell’altra barca, che venissero ad aiutarli. Essi vennero e riempirono tutte e due le barche fino a farle quasi affondare.
Al vedere questo, Simon Pietro si gettò alle ginocchia di Gesù, dicendo: «Signore, allontànati da me, perché sono un peccatore». Lo stupore infatti aveva invaso lui e tutti quelli che erano con lui, per la pesca che avevano fatto; così pure Giacomo e Giovanni, figli di Zebedèo, che erano soci di Simone. Gesù disse a Simone: «Non temere; d’ora in poi sarai pescatore di uomini».
E, tirate le barche a terra, lasciarono tutto e lo seguirono.

Parola del Signore
-------------------
LA MIA RIFLESSIONE
PREGHIERA
Ti prego Signore, tu che che vuoi che noi ti seguiamo,aiutaci a farlo,come pietro e i suoi,ci affidiamo a te,rendici pescatori di uomini.

L'immagine di oggi ci porta a fare alcune cosiderazioni.Prima cosa,vediamo la gente che si accalca sulla riva del lago e cerca di ascoltare Gesù,attirata dalla fama che lo precede.Sono confusi e increduli,anche Pietro e gli altri pescatori stanno lì,stanchi e anche un po' seccati che Gesù abbia scelto proprio quel posto per la sua predicazione.Avevano tirato su le reti,e la pesca non era andata bene,e la fatica era tanta,e mentre Pietro pensava a tutte queste cose,Gesù sali' sulla sua barca e gli chiese di allontanarsi dalla riva.
Forse ne avrebbe fatto volentieri a meno,ma Gesù aveva fatto la sua scelta e lo convinse che accettare di mettersi a sua disposizione.
Lui era un pescatore esperto,ma quella sera non aveva ottenuto risultati,e quest'uomo gli diceva di gettare le reti...chissà perchè,che cosa gli voleva dimostrare?Vediamo un po' dove vuole arrivare?E più per curiosità che per fede si allontanò con Lui sulla barca.Le reti si riempirono,ma talmente tanto,da non far pensare a una buona pesca,ma assolutamente a qualcosa di miracoloso,valeva la pena allora di seguire quest'uomo,di fidarsi di lui.Ma chissà cosa voleva davvero da Pietro e dai suoi compagni,gli diceva di non aver paura,allora c'era da aver paura?Gli diceva che li avrebbe fatti diventare pescatori di uomini,ma come potevano loro,così ignoranti, loro che erano così lontani da quello che Lui predicava, loro che erano uomini comuni,peccatori come tutti,che non si sentivano all'altezza
.Ma Gesù non chiede di essere all'altezza,chiede di mettersi a sua disposizione.Sarà Lui che trasformerà la nostra vita,che ci dirà mano a mano come comportarci;lasciamoci andare,sarà meraviglioso vedere come un piccolo essere come ognuno di noi,nelle mani di Dio diventerà un miracolo vivente,di testimonianza e di fiducia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.